Privacy Policy
Pages Menu
Facebook
Categories Menu

Oratorio Santi Pietro e Paolo

L’oratorio è aperto tutti i pomeriggi, dalle 16 alle 19, dal lunedì alla domenica.

Al suo interno si svolgono varie attività, tra le quali spicca senz’altro la Catechesi, che segue la formazione catechistica dei bambini sin dalla seconda elementare. Tanto l’attività di catechesi, quanto i gruppi formativi, trovano la loro collocazione proprio all’interno degli spazi oratoriali, con la possibilità di utilizzo delle aree all’aperto (campo da calcio e campo da pallavolo e basket), di aule e di sale attrezzate alla riproduzione di materiale audio-visivo.

A tutti i gruppi è messa a disposizione la possibilità di utilizzare materiale per cartellonistica e disegno. Gli spazi interni sono usufruibili per eventuali riunioni e feste, su offerta libera.

All’interno degli spazi oratoriali, trova anche collocazione il Gruppo Anziani parrocchiale che vi si reca per allenamenti di ginnastica dolce.

Negli spazi esterni e prevalentemente nel campo da calcio si tengono gli allenamenti delle squadre di calcio facenti capo all’associazione “Auxilium San Luigi”. Il campo è regolamentare ed attrezzato per il calcio a 5.

La parte più importante delle attività consiste nell’educativa di cortile: essendo l’Oratorio uno spazio aperto al pubblico e libero, gli utenti sono legittimati ad accedervi e ad usufruire delle sue strutture, sotto la supervisione degli educatori. Al fine di agevolare il processo di interazione con gli utenti e per favorire l’appartenenza degli stessi al luogo, è stato fatto partire un programma di tesseramento a tappeto. Questo procedimento era già attuato con successo nell’Oratorio San Luigi ed è stato riproposto all’Oratorio Santi Pietro e Paolo.

Molte attività si svolgono infatti in stretta collaborazione tra i due centri ed in comunione pastorale ed educativa.

oratorio festivo

L’oratorio nel week end ha una discreta presenza di giovani e ragazzi di età tra gli 11 e 20 anni, in particolare si registra maggior frequenza in giorno di sabato con il passaggio di anche 50-60 persone. Si tratta perlopiù di ragazzi che non aderiscono a particolari altre proposte ecclesiali, spesso poco impegnati, alcuni soli, altri habitué da anni ma principalmente non appartenenti ad altri gruppi dell’opera (animatori, cammini di formazione ecc…). Il clima è sereno e cordiale, non si verificano episodi spiacevoli ed, anzi, ci pare di poter dire che vi è una buona integrazione tra culture e appartenenze diverse. Sono talvolta presenti alcuni ragazzi della fascia delle medie dei ragazzi del calcio Auxilium e sporadicamente (ma tanto sporadicamente) un paio di animatori dell’oratorio.