Privacy Policy
Pages Menu
Facebook
Categories Menu

GALFER: ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

Il punto di partenza del progetto “Minori migranti", elaborato nell'ambito degli stage lavorativi dell'alternanza scuola-lavoro, è la necessità e l'urgenza di una piena integrazione dei minori migranti che raggiungono l’Italia dopo viaggi lunghi e dolorosi. Una piena integrazione non lascerà spazio al risentimento. I giovani stranieri devono poter sentire che il paese che li ospita si preoccupa di dar loro gli strumenti  per poter essere parte del futuro di questo paese…o  che ,per lo meno, ci prova.

Il coraggioso piano di aiuto e sostegno messo in piedi dal Comune e, soprattutto, dall’Oratorio salesiano può trovare nella cooperazione con studenti delle superiori un ulteriore puntello. I giovani stranieri hanno fatto amicizia con i nostri aĺlievi, hanno percepito l'apprendimento della lingua italiana come fondamentale per stringere relazioni amicali. Hanno imparato cose nuove secondo le modalità e la sensibilità di loro coetanei. Il desiderio dei nostri giovani di potere incidere sul loro futuro attraverso l'apprendimento li ha sicuramente fatti sentire importanti, amati.  

Tanto più significativo è stato il “guadagno “per i nostri allievi. Sono venuti a conoscenza di realtà durissime. Hanno capito quanto poteva essere incisiva la loro azione di tutoraggio. Hanno selezionato percorsi di supporto e modalità di intervento che potessero essere gradevoli e coinvolgenti. Hanno anche dovuto sviluppare e affinare strategie psicologiche e capacità di approccio per potersi adeguare ai giovani che erano stati loro affidati.

Come insegnante, ho intravisto splendidi giovani che, con grande senso di responsabilità, ce la stavano mettendo tutta.

                                                                                                              La coordinatrice del progetto

                                                                                                                                         Rossana Vignali