Privacy Policy
Pages Menu
Facebook
Categories Menu

Catechesi ed iniziazione cristiana

Il cammino di catechesi ed iniziazione cristiana è suddiviso in diversi percorsi, a seconda dell’età dei partecipanti e cerca di coinvolgere non solo i minori, ma l’intero nucleo familiare.

Catechesi battesimale (0-2 anni)

La catechesi battesimale, condotta da alcune coppie che incontrano nelle case i genitori che hanno domandato il sacramento per i/la proprio/a bambino/a al parroco, ha una sua continuità in un cammino rivolto a genitori e bimbi della fascia 0-2 e 3-6 anni. Il numero complessivo di partecipanti è di circa 30 famiglie con i rispettivi bimbi

La partecipazione all’Eucarestia domenicale delle 10.30 offre alle famiglie con bimbi in età 0-6 anni uno spazio adeguato (la sacrestia e il salone attigui alla chiesa),con la possibilità di seguire quanto avviene in chiesa per gli adulti grazie a un sistema di amplificazione della voce e per i bimbi un servizio di animazione anche con piccole proposte sul tema del Vangelo , con diversi linguaggi, ad opera di una suora Rosminiana e alcuni chierici Salesiani.

Questo incontro è fruttuoso anche nel favorire la conoscenza e i legami tra le giovani coppie e i bimbi, lascia un imprinting produttivo sui bimbi e le famiglie che si sentono accolti e aiuta tutta la comunità a sentirsi coinvolta in questo cammino educativo. Dopo la benedizione finale della S. Messa, i bimbi si ritrovano sull’altare per un girotondo in cui presentare un canto , un piccolo gesto che ha segnato l’incontro e questo gruppo di famiglie va crescendo (sono circa 12-15 le famiglie per ciascuna fascia d’età), dando alla comunità la completezza del suo volto e fondando la continuità di un cammino di fede che colma il gap tra battesimo e Iniziazione cristiana.

Allo stesso tempo si sostiene anche il cammino personale e comunitario delle giovani coppie, attraverso 3-4 incontri (quest’anno dalla festa del Battesimo di Gesù sino a giugno).Un piccolo gruppo di giovani famiglie organizza e conduce gli incontri in cui mettere a fuoco alcuni temi fondamentali. Alcuni passi del Vangelo fanno luce sugli stili comunicativi e l’autenticità del dialogo con i bambini e all’interno della coppia, sull’incontro con la tenerezza di Dio attraverso il riflesso che i bimbi sperimentano nei gesti e nella cura dei loro genitori, ad esempio. I temi si concordano prendendo spunto da indicazioni e percorsi della nostra e altre diocesi, dall’esperienza di vita delle coppie stesse. Si è programmato un incontro comunitario a più ampio respiro in giugno, nella casa di montagna, che riunisca le famiglie e i bimbi delle 2 fasce di età e consolidi o favorisca ulteriormente i legami creatisi.

Famiglie con bambini e ragazzini (dalla 2a elementare alla 1a media)

TOTALE ISCRITTI: 317 di cui (nei 2 oratori): 1° anno 52 +8; 2°anno 78 +15; 3° anno 50 + 11; 4° anno 56 + 8 ; 5° anno 39 .

Il cammino di formazione ed iniziazione cristiana dai 7 anni ai 12 prevede la domanda e l’iscrizione presso l’oratorio del San Luigi o dei SS Pietro e Paolo e una frequenza , da metà ottobre circa, quindicinale per il 1° anno, settimanale per gli anni consecutivi, con orario dalle 17.15 alle 18.15, con l’avvio della preghiera comunitaria, condotta da un sacerdote o un educatore, nei singoli oratori. Ai genitori viene sempre precisata e offerta una prospettiva di formazione catechistica a tutto tondo che si riassume nella completezza della vita oratoriana e nella liturgia delle celebrazioni, da quella Eucaristica che nella S Messa delle 11.30 ha particolare attenzione per questa fascia d’età, e offre un servizio della Parola per i più piccoli condotto dai giovani chierici salesiani, a quelle dei tempi forti ( le confessioni in Avvento o prima di Pasqua, le Ceneri o la Via Crucis pomeridiana nel quartiere al Venerdì Santo).

Una volta al mese, in parallelo all’incontro dei propri figli, è offerto un incontro ai genitori, in chiave laboratoriale, che quest’anno si è focalizzato sulla Misericordia e su una sincera e graduale riflessione e comprensione del sacramento della Confessione e due ritiri domenicali, uno in tempo di Avvento, l’altro quaresimale.

I cammini di ciascun anno catechistico sono rispettosi dei contenuti espressi nei catechismi CEI, in particolare:

il 1° anno: abbiamo accompagnato i bimbi con un percorso attento al filo “cronologico” e liturgico della vita di Gesù, dal segno della croce al battistero nella casa comune dei cristiani, casa dove ci invita e ci attende Gesù; l’attesa la nascita, l’incontro con i magi, la sua vita in famiglia, gli amici; Gesù soffre e muore per noi , risorge: è il Cristo (Primo Annuncio);

il 2° anno : Gesù incontra e trasforma la vita delle persone che incontra. Ha incontrato anche me per la prima volta nel battesimo ed ora nella riconciliazione (un secondo battesimo) Il Padre Nostro: la nostra carta d’identità. Natale di Gesù, la Luce che vince il buio; Magi: il Salvatore di tutti .Il racconto del paralitico calato dal tettuccio. Amici e guide per fare le scelte giuste: Don Bosco. Imparare a scegliere riconoscendo in Gesù il Buon pastore, che ci ama in modo esclusivo e unico (pecorella   smarrita). E’ l’anno in cui per la prima volta si incontra Gesù nel sacramento della Riconciliazione : grazie per… scusa di…mi impegno col Tuo aiuto a ..

Il 3° anno : Gesù ci chiama e ci invita alla Sua Mensa. E’ l’anno in cui per la prima volta i ragazzini vivono in pienezza il sacramento dell’Eucarestia . Dalla chiamata (i primi discepoli, Levi/Matteo , il giovane ricco ), alla scoperta di un Amico indispensabile: le parabole della Misericordia e le opere di Misericordia nella vita di don Bosco. La Settimana Santa , la Pasqua : la festa più grande che rivive ogni domenica, nel giorno del Signore . Le nozze di Cana, La moltiplicazione del pane e dei pesci, Emmaus: Gesù compie dei segni per aprire il nostro cuore, perché ci fidiamo di ui.

Il 4° anno è finalizzato a fare esperienza di quanto l’incontro con il Signore porti frutto nella vita di ogni giorno, in noi, nella chiesa (Mistagogia); per questo si sono programmate testimonianze, uscite (Bartolomeo & C. , Figlie della Carità, S Vincenzo di Via Nizza 24, ) in cui l’Amore del Signore trova concretezza attraverso chi desidera seguirLo , e sentendosi amato da Lui, è spinto ad amare come ama Lui. Presentazione di alcuni cristiani, con legami con il nostro territorio o con nostri amici , che ci hanno dato testimonianza in tal senso: Pier Giorgio Frassati, don Bosco, Don Cimatti, Callisto Caravario, Domenico Savio. L’anno della Misericordia invita a conoscere emettere in pratica le opere di misericordia corporali e spirituali che anche i ragazzi possono attuare.

Al 5° anno i ragazzi hanno fatto il loro ingresso scolastico nelle medie e alcuni sentono il percorso catechistico un po’ “stretto”, c’è desiderio di stare con amici coetanei , c’è voglia e, a volte, timore del gruppo. Sono importanti figure di educatori giovani e consapevoli del loro ruolo educativo , in modo tale che la tappa della Cresima diventi momento forte e significativo di passaggio nella fascia di adolescenti della comunità in cui continuare il proprio percorso formativo di crescita in una relazione di amicizia, stima e affidabilità con educatori ed amici. Per questo l’itinerario che include l’incontro con il Vescovo e cresimandi diocesani in Cattedrale, alcune tappe come la consegna del Credo, del Padre Nostro, ha previsto anche alcuni incontri con il gruppo medie, in particolare confessioni nei tempi forti, ritiri, uscita presso le Figlie della Carità di V. Nizza 24, presso il SERMIG, possibilità di partecipare al Giubileo dei ragazzi a Roma. L’autenticità di quello che si trasmette i ragazzi la colgono nella convinzione di chi fa loro le proposte, nello stile di vita adottato, nell’amicizia e nell’interesse sinceri dimostrati. Le figure dei chierici, le loro testimonianze personali sono in tal senso molto significative .

CATECHISTI: 5-6 coppie per la catechesi 0-6 aa. Per la catechesi I.C. 17 catechisti ai SS PP di cui 3 suore , 1 papà , un ragazzo aiuto, 3 giovani sotto i 30 anni , mamme e nonne e 7 al San Luigi, tutti giovani, tranne due signore. Percorsi formativi: corsi diocesani, incontri di programmazione mensili, utilizzo sussidi (tra gli altri abbonamento a Dossier Catechista)

Vuoi iscrivere tuo figlio ?